Secondo le leggende antiche, l’aurora boreale nasce dal tocco della coda della volpe che corre attraverso i monti lapponi, sollevando piccole scintille nel cielo.
L’aurora boreale, in realtà, è un fenomeno luminoso che può essere osservato solo dalle regioni artiche e quelle antartiche. Le condizioni ottimali sono un cielo opaco o chiaro, d’autunno o d’inverno. È provocata dall’interazione tra le particelle del vento solare e gli strati più alti dell’atmosfera.
Si tratta di un fenomeno unico al mondo da vedere assolutamente se le condizioni meteo lo permettono!
Le ore più favorevoli per l'osservazione delle aurore boreali sono generalmente tra le ore 21 e l'una di notte. Coloro che sceglieranno come meta la Finlandia e in particolare, la Lapponia nel prossimo inverno potranno aspettarsi condizioni particolarmente favorevoli per l'osservazione delle aurore boreali. Infatti la NASA ha previsto un ciclo di intensa attività sulla superficie solare della durata di circa 11 anni che dovrebbe favorire in quantità e qualità questo spettacolo straordinario.